Riassumere un testo? Impara da Picasso.

Il web writer è un tipo di poche, chiare, semplici parole.
Eppure la capacità di sintesi è il punto d'arrivo di un lungo processo. 
Non ci credi? 
Il tuo insegnate si chiama Picasso.




Incisione rupestre o disegno di un bambino alle prime armi?
Nulla di tutto ciò: lo schizzo che vedi è l'ultima delle 10 Metamorfosi con toro di Pablo Picasso. 
Poche linee essenziali sono il risultato di una scomposizione lunga e graduale.

Ma come procedeva, quindi, il famosissimo pittore?
Al contrario.

  • Studiava a lungo la fisicità dell'animale
  • Definiva bene forme e volumi
  • Scomponeva le parti anatomiche in solidi geometrici 
  • Riduceva i particolari in pochi tratti essenziali.

Sembra proprio che l'artista abbia finito laddove avrebbe dovuto cominciare.



I soliti... idioti
Sono loro, gli avventori scettici e disinformati.
Riconoscerli è semplice: stanno davanti alle opere con tanto di sopracciglio alzato e sorriso incredulo, sussurrando: "Mio figlio l'avrebbe disegnato meglio".
Forse non sanno che Picasso avrebbe accolto la critica come un complimento.

Ho imparato a dipingere come Raffaello; adesso devo imparare a disegnare come un bambino [...] Tutti i bambini sono artisti nati; il difficile è rimanerlo da adulti.

Così il pittore spagnolo riassumeva il senso della rivoluzionaria corrente cubista.


L'uovo
Che cosa s'invidia a un bambino?
La purezza.
E cos'è la purezza?
Semplificazione.
Questo voleva raggiungere Picasso: forme pure, attraverso l'eliminazione del particolare.  

Quando uno inizia un ritratto e cerca per successive eliminazioni di trovare la forma pura, finisce inevitabilmente con un uovo.

Il "Toro n. 10" è quell'uovo, forma embrionale e sintesi essenziale.


7 passaggi
Anche per lo scrittore la semplificazione si chiama sintesi.
Operazione per niente facile. 
Che dici, proviamo ad imitare Picasso?
Procedendo al contrario, potresti trovare il tuo "uovo" (forma pura). 
Ecco i 7 passaggi per la sintesi:

  1. impara bene l'argomento nella sua complessità
  2. interpreta il contenuto in modo soggettivo
  3. scrivi "a getto" tutto quello che ti viene in mente
  4. scomponi il testo in frasi brevi
  5. pulisci il contenuto da refusi, avverbi, anacoluti, subordinate ecc.
  6. semplifica il linguaggio, usando la forma attiva e la costruzione paratattica
  7. sintetizza il concetto in linee essenziali.


Picasso era un pittore sublime; eppure, voleva disegnare come un bambino.
Un grande insegnamento per chi scrive: esprimersi in modo sintetico significa dominare la lingua.


Fai una prova
Mi viene in mente un'originale sfida lanciata qualche mese fa sul Corriere della Sera: "Un romanzo in sei parole. La sintesi è tanto preziosa quanto difficile".
Tra i romanzi a scelta c'erano Pinocchio, Moby Dick ed Harry Potter. 
L'impresa richiedeva una conoscenza della materia e la capacità di riassumere significati complessi. 

Ti va di metterti alla prova e di fare l'esercizio con me? 
Potrebbe esserti molto utile.
Io ho scelto Pinocchio; tu hai massima libertà decisionale.
Prima, però, leggi gli ultimi consigli


7 consigli
1. Torna bambino e concentrati sul contenuto della favola
2. Pensa alla morale   
3. Prendi un foglio di carta - oppure il PC
4. Annota tutte le parole/frasi che ti vengono in mente sull'argomento
5. Collega le parole/frasi in periodi di due o tre righe
6. Pulisci il linguaggio
7. Riassumi il concetto in 6 parole
8. Condividi il tuo risultato
9. Guarda il mio Pinocchio in 6 parole


Fonti:
Wikipedia - 'Cubismo'
corriere.it
lanazione.it
repubblica.it
pensierieparole.it
Immagini:
nazione.it